Da Rolling Stone.

L’artista che ha realizzato l’artwork di ‘Fear Inoculum’ ha presentato il nuovo lavoro di Maynard James Keenan al pubblico del festival, isolato in mezzo al deserto del Nevada per oltre una settimana

Durante il Burning Man, il creatore degli artwork dei Tool, Alex Grey, ha fatto ascoltare il nuovo album della band al pubblico del festival da un carro a forma di gigantesco drago. Fear Inoculum, infatti, è uscito il 30 agosto, per cui ci ha pensato l’artista – già al lavoro con Maynard Keenan e soci per 10,000 Days e Lateralus – a consolare tutti i fan del prog-metal presenti al Burning Man, che si tiene dal 25 al 3 settembre in mezzo al deserto del Nevada.

Grey, vestito con un perizoma e ali da angelo, ha organizzato un vero e proprio listening party, annunciando Fear Inoculum come uno dei lavori migliori mai prodotti dalla band californiana: «Sono così grato di essere nel posto più libero della terra per celebrare il ritorno di una delle più grandi band del mondo», ha detto l’artista. «Questo è uno dei miei album preferiti dei Tool e l’ho ascoltato ancora poche volte, spero vi piaccia».

«Questo è il trampolino di lancio perfetto per condividere l’amore che è così forte tra i membri della band», ha aggiunto Grey, «Mi sento così benedetto e grato … grazie ai Tool e a tutti i loro fan». Il pubblico si è poi scatenato, ballando sulle tracce di Fear Inocolum come se fosse un vero e proprio concerto della band.