Cos’è successo? Il disco che ha segnato il ritorno sulle scene della band dopo tredici anni di silenzio non è più disponibile.

Da Rockol.

Fear inoculum“, il nuovo album dei Tool, non si trova più nei negozi. Provate pure a cercarlo sui siti dei grandi magazzini (su Amazon ce n’è una copia, è vero, ma in vendita a più di 80 euro). Ma non temete: il prossimo 13 dicembre l’album, che ha segnato il ritorno della band a distanza di ben tredici anni dall’uscita del disco precedente, sarà nuovamente disponibile. In una nuova edizione.

Già disponibile in pre-order, questa nuova edizione di “Fear inoculum” conterrà oltre al cd già incluso nell’edizione standard anche cinque card stampa lenticolare con effetto 3D, un libro di 56 pagine con immagini inedite e un link per scaricare il video di “Recusant ad infinitum”.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/S-MmTMvEhhtKhCn1isHxksqBf9w=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/new-edition-fear-inoculum-b.jpg

I Tool, nati nel 1990 dall’incontro tra Maynard James Keenan, Adam Jones, Danny Carey e Paul D’Amour (che ha lasciato la formazione cinque anni più tardi ed è stato sostituito da Justin Chancellor, ancora oggi componente del gruppo), nel corso della loro carriera hanno pubblicato cinque dischi.